Bookmark and Share
   
hai dimenticato la password? Clicca qui
RECUPERO PASSWORD
Indirizzo Email :
Riceverai entro breve la password direttamente nella tua casella di posta elettronica.
 


23/11/2012 - La riforma del secolo

a E' legge la riforma del condominio. Clicchi per il testo

17/10/2012 - Nessun cliente paga chi non versa l'IVA e le ritenute

Penalizzate le imprese in difficoltà COnsulti la pagina di consulenza fiscale sull'argomento e utilizzi sempre il modulo per la dichiarazione sostitutiva di atto notorio

07/09/2012 - Società a responsabilità limitata semplificata

Pubblicato l'atto costitutivo della nuova società per i giovani che non pagano il notaio

30/04/2012 - IMU dal 2012 - I codici tributo per i versamenti

Solo con F24 e tocca ai contribuenti dividere le somme tra Erario e Comune

 
NEWS
18/02/2012 - Nuova proroga per il "770 mensile"

L'articolo 1, comma 121, della legge Finanziaria per il 2008, stabilì l’obbligo in capo ai sostituti d'imposta di inviare ogni mese alcuni dati che comunicati con il modello 770 annuale.
La norma di legge prevedeva che, a decorrere dalle retribuzioni di gennaio 2009, i sostituti d'imposta tenuti al rilascio della certificazione Cud fossero tenuti a comunicare, mensilmente e in via telematica, i dati retributivi e le informazioni necessarie per il calcolo delle ritenute fiscali e dei relativi conguagli, per il calcolo dei contributi, per l'implementazione delle posizioni assicurative individuali e per l'erogazione delle prestazioni.
Tuttavia, i termini di entrata in vigore di tale adempimento sono stati oggetto di più proroghe:
  • Inizialmente l’art. 1 comma 6 del DL 30.12.2009 n. 194, convertito dalla Legge 26.2.2010 n. 25, aveva previsto il differimento da gennaio 2010 a gennaio 2011;
  • successivamente il D.L. 225/2010 aveva posticipato l'obbligo al 31 marzo 2011;
  • infine il recente D.L. n. 216 del 29.12.2011 (ultimo Decreto Milleproroghe) ha largamente prorogato il termine di decorrenza facendolo slittare a gennaio 2014 , con avvio della fase sperimentale dall’anno 2013.
Il dichiarato intento di questa comunicazione dovrebbe essere quello di semplificare la dichiarazione annuale presentata dai sostituti d'imposta.
Tuttavia questa “semplificazione” dovrebbe realizzarsi attraverso la denuncia mensile (nella veste di 770 mensile) e non più annuale di alcuni dati (già comunicati nella denuncia mensile uniemens) da integrare poi con una dichiarazione annuale (nella veste dei quadri riepilogativi del 770) in quanto soltanto con l'invio della denuncia annuale si avrà il perfezionamento della nuova “dichiarazione”.
Considerato tutto, non sembra si tratti di una gran trovata ed occorre domandarsi per chi la duplicazione degli adempimenti costituisca una semplificazione, in quanto ovviamente tale non è per i sostituti d’imposta che saranno gravati di ulteriori costi.
Studio Dodaro

TORNA ALLA PAGINA DELLE NEWS